Approaching Project Management: la gestione progetti per chi non è project manager

Approaching Project Management: la gestione progetti per chi non è project manager

Edizioni disponibili

Milano, 7-8 novembre 2019

Struttura del seminario

Un modulo di due giorni

Costo

1.500 Euro + IVA

Approaching project management: la gestione progetti per chi non è project manager

La molteplicità di iniziative che vengono attivate anche simultaneamente all’interno delle imprese moderne pone con crescente attualità il bisogno di rispondere agilmente al tema organizzativo della gestione progetti. Talvolta per necessità dovute alla carenza di risorse specifiche, in altri casi per scelta, si rende spesso necessario affidare i progetti a esperti funzionali o tecnici.
Senza nulla togliere ai PM di professione, indispensabili qualora i progetti da gestire raggiungano dimensioni e difficoltà tali da richiederne l’ingaggio senza esitazioni, si avverte quindi la necessità di intendere la gestione progetti, nelle sue componenti di base, come una abilità aggiuntiva, trasversale alle specializzazioni, che consente a professional competenti nel loro specifico dominio di avere successo.

Panoramica del seminario

A tutti coloro che, professional o capi intermedi, si trovano talvolta a gestire progetti senza per questo essere (o diventare nel breve termine) project manager. Non è richiesta la conoscenza pregressa di teorie o strumenti specifici.

  • Illustrare le differenze fondamentali tra l’operatività corrente e la gestione progetti
  • Fornire le nozioni di base utili per impostare e gestire un progetto
  • Illustrare una possibile metodologia di lavoro (processo e documenti)
  • Applicare la metodologia proposta attraverso l’uso di un caso studio appositamente realizzato
  • Discutere le particolarità relazionali proprie di un team di progetto
  • Evidenziare le possibili leve su cui agire per ottenere coesione attorno al progetto
  • Discutere le specificità relativa alla situazione di ogni partecipante attraverso brevi autocasi
  • Cosa è progetto e cosa significa “project management
  • Alcune considerazioni di contesto
  • Differenze tra attività routinarie e gestione di un progetto
  • Le principali difficoltà incontrate da ciascun partecipante nella gestione di progetti
  • Il ciclo di vita, le fasi, il processo di lavoro
  • L’impostazione del progetto
  • La SWOT analysis applicata ai progetti
  • La definizione dei requisiti e cosa fare se non sono esaustivi
  • Gli attori sociali (stakeholder) e la mappa delle influenze
  • Comunicare per influenzare: una leva importante nei rapporti peer-to-peer
  • Le diverse modalità di pianificazione: pro e contro di ciascuna
  • Esempio di costruzione di un Gantt
  • Il registro dei rischi
  • La gestione del progetto in corso d’opera (stato avanzamento, variante, benestare a procedere)
  • La conclusione del progetto

Ti servono maggiori informazioni?

DOCENTE DEL SEMINARIO APPROACHING PROJECT MANAGEMENT

Mario Damiani - ISTUD

Mario Damiani

Master’s Certificate in Project Management (George Washington University). Certified Project Management Professional (PMP®). Tra i fondatori del PMI North Italy Chapter. Ha esercitato la professione di program manager per parecchi anni, operando in contesti internazionali e coordinando l’attività di altri capi progetto. È stato direttore di business unit nell’ambito dei servizi professionali. Ha svolto attività di formazione, docenza e consulenza nell’ambito del program/project management, implementando strutture di Project Management Office in diverse imprese nazionali ed internazionali. Ha inoltre realizzato numerosi corsi e programmi di apprendimento di project management, di process consulting, di solution selling e change management. È autore di numerosi testi pubblicati da primarie case editrici. Il suo attuale interesse è rivolto alla teoria della complessità e al comportamento organizzativo applicati al program/project management.

Tutti i percorsi dell'area

Richiedi maggiori informazioni

Privacy*
Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

Iscriviti ora