SEMINARIO ON-LINE. 2 CREDITI FORMATIVI

La compliance ex D.lgs. 231/01 e l’approccio risk based alla cyber security

L’analisi delle vulnerabilità quale strumento di prevenzione

Seminario On line

20 ottobre 2020 dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Accreditamento

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale Forense e dà diritto a 2 crediti formativi

Costo

160 Euro + IVA per le iscrizioni entro il 21 settembre 2020
200 Euro + IVA per le iscrizioni successive al 21 settembre

La compliance ex D.lgs. 231/01 e l'approccio risk based alla cybersecurity: l'analisi delle vulnerabilità quale strumento di prevenzione

La conoscenza delle leggi e dei sistemi normativi rappresenta un asset fondamentale per le aziende, per le quali la qualità dell’operato e la professionalità dei servizi legali genera valore. Nell’ottica di una figura di legal aggiornata sulle sfide attuali, questo seminario fornisce un approccio risk based della cyber security attraverso una panoramica delle principali vulnerabilità in ambito IT e simulazioni delle principali tipologie di cyber attack.

L’approccio risk based della cyber security viene analizzato in relazione alla tema della compliance ex Dlgs 231/2001 al fine di strutturare un modello organizzativo a tutele dell’azienda.

In questa ottica, si intende promuovere una interlocuzione più facile tra i servizi legali e le figure IT così da prevenire perdite economiche e reputazionali causate da attacchi informatici.

Per i temi trattati, il seminario è rivolto in particolare a legal, professionisti IT e compliance manager.

Panoramica del seminario

Avvocati, praticanti e studi legali.

Risorse e manager IT.

Legal in house, compliance manager.

  • Analizzare il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001 in relazione ai cyber crime
  • Riposizionare il legal come figura capace di interloquire con il dipartimento IT dell’azienda, così da strutturare e proporre un modello di organizzazione, gestione e controllo adatto alle odierne sfide di cyber security
  • La Responsabilità amministrativa dell’ente per i reati informatici – Francesco Stancampiano
  • Metodologie e strumenti tecnologici di contrasto ai reati informatici: best practice e suggerimenti operativi – Pierguido Iezzi

Al termine del seminario on-line ai partecipanti verrà proposto un questionario finale di self-assessment.

Ti servono maggiori informazioni?

Docenti del seminario

Pierguido Iezzi

Cyber Security Director e co-founder di Swascan con oltre 30 anni di esperienza nel mondo della Cyber Security. Laureato in Scienze dell’informazione, ha avuto la fortuna di operare a livello nazionale e internazionale in grandi contesti aziendali e nelle più grandi multinazionali come referente Cyber Security. Autore di diverse pubblicazioni, collabora regolarmente come Autore e Contributor a una serie di testate giornalistiche tra cui la colonna “Hacker News” de Il Foglio. Keynote speaker e testimonial presso università, eventi nazionali e internazionali.

francesco stancampiano

Francesco Stancampiano

Laurea in Giurisprudenza. Avvocato presso il foro di Milano, ha maturato un’esperienza ventennale come giurista d’impresa in gruppi multinazionali italiani ed esteri. Si occupa di contrattualistica delle imprese, diritto societario e realizzazione di operazioni straordinarie. Ha curato la redazione e l’aggiornamento di numerosi modelli organizzativi ai sensi del d.lgs. 231/2001 ed è Presidente e componente di Organismi di Vigilanza di società multinazionali italiane ed estere.

Richiedi maggiori informazioni

Privacy*
Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

Iscriviti ora