I linguaggi della cura.

Tra arte e medicina: Strumenti per comunicare e trarre benessere da altri linguaggi di cura

I linguaggi della cura.

Tra arte e medicina: Strumenti per comunicare e trarre benessere da altri linguaggi di cura

Struttura del Seminario

Un modulo di tre giorni

Sede e Data

Milano, 12-13-14 novembre 2020

Costo

700 euro + IVA.
Per iscrizioni entro il 31/03/2020 il prezzo è scontato a 600 euro + IVA.

I linguaggi della cura. Tra arte e medicina: Strumenti per comunicare e trarre benessere da altri linguaggi di cura

Il seminario nasce dall’intento di fornire ai professionisti sanitari ulteriori strumenti di aiuto per utilizzare le molteplici forme dei linguaggi della cura, traendone beneficio per se stessi e per chi è curato.

L’obiettivo del corso è rafforzare la conoscenza su:

  • Come riconoscere le proprie emozioni e le emozioni dei pazienti, per gestire la rabbia, l’aggressività, la paura e l’angoscia, e riconoscere la fiducia, l’interesse e l’ottimismo
  • Come utilizzare la pittura, le arti figurative e il cinema a scopo terapeutico e di distrazione dalla sofferenza
  • Come personalizzare i benefici terapeutici della musica.
  • Sapere quali sono gli spazi che inducono benessere nelle persone

Panoramica del Seminario

Il seminario è rivolto ai professionisti sanitari che desiderano approcciare altri linguaggi di cura: medici, infermieri, altri operatori sanitari, responsabili degli Uffici Relazioni con il Pubblico, responsabili degli uffici di formazione, direzioni sanitarie, rappresentati di associazioni di pazienti, volontari.

  • Le neuroscienze e la neuroestetica degli spazi
  • Arte, colori ed emozioni
  • Esperienze di applicazione dell’arte ai contesti di cura
  • La terapia del sorriso
  • A ciascuno il suo linguaggio di cura

Il seminario è accreditato ECM

Scarica la brochure

Privacy*
Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

Iscriviti ora