Virtual Collaboration: gestire team a distanza e favorire la collaborazione

Virtual Collaboration: gestire team a distanza e favorire la collaborazione

Edizioni disponibili

Milano, 26-27 febbraio 2019

Struttura del seminario

Un modulo di due giorni

Costo

1.500 Euro + IVA

Virtual Collaboration

Per comprendere le opportunità (ma anche analizzare le minacce) e acquisire gli strumenti collegati alla virtual collaboration: una pratica sempre più diffusa nelle organizzazioni per il moltiplicarsi di team geograficamente dispersi, per il compimento di progetti e per la formazione di comunità di pratica che superano i limiti spaziali.

Panoramica del seminario

Professionisti (di qualsiasi funzione) che gestiscono risorse o che prendano parte a team dispersi e/o internazionali.

  • Comprendere gli strumenti e familiarizzarsi con il loro uso
  • Rileggere le pratiche di Gestione di team di progetto nel contesto di Team virtuali
  • Rileggere la Leadership nel contesto di gestione delle persone a distanza
  • Individuare strumenti e tecniche per gestire in maniera efficace un virtual meeting
  • Apprendere le pratiche manageriali per creare clima e contesto adatti alla Virtual Collaboration
  • Analizzare casi di successo e di insuccesso
  • Virtual Collaboration: criticità e opportunità
  • La collaborazione e la collaborazione mediata: gli strumenti e le pratiche
  • Team e team virtuali
  • Meeting e Virtual Meeting
  • La pratiche manageriali nei contesti di team virtuale
  • Leadership a distanza
  • Scelta dei canali e modalità di interazione
  • Attivare e gestire una Virtual Community
  • Best e Worst Practices
  • Outlook delle tecnologie emergenti

Ti servono maggiori informazioni?

DOCENTE DEL SEMINARIO

adriano solidoro

Adriano Solidoro

Dottorato internazionale multidisciplinare in “Qualità della vita nella società dell’informazione” (Università di Milano Bicocca) con uno studio sull’innovazione digitale. Ricercatore e professore aggregato in Organizzazione aziendale, presso l’Università Bicocca di Milano, dove svolge attività di ricerca sui temi: formazione per l’innovazione, cambiamento organizzativo, creatività per il management, formazione e sviluppo organizzativo, trasformazione digitale e in generale il rapporto tra cultura e lavoro. Formatore per le aree Cambiamento Organizzativo, Innovazione digitale e Competenze Interpersonali. Docente di Sistemi informativi per la Gestione della conoscenza (Corso di Laurea Magistrale Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane) e Narrazione e formazione nelle organizzazioni (Scuola di specializzazione Scienze, metodi e poetiche della narrazione). Presso la stessa università è stato anche docente di Organizzazione aziendale, Cambiamento Organizzativo, Teoria e Tecniche dei nuovi media. In passato, ha svolto attività didattica presso IULM (Comunicazione digitale) e NABA (Filosofia del progetto).

Tutti i percorsi dell'area

Richiedi maggiori informazioni

Privacy*
Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

Iscriviti ora